Ecco Come Ritornare con l’ex… quando si Lavora Insieme!

Autore: Alessandro

Lavori con il tuo ex è vuoi capire come ritornare insieme?

Probabilmente hai già sentito parlare della regola del nessun contatto e sai che funziona quando si desidera ritornare con l’ex. Avrai letto degli articoli su internet e stai pensando di metterla in pratica per risolvere la situazione in cui ti trovi e salvare la tua relazione. Tuttavia, hai capito che è particolarmente difficile perché voi due lavorate insieme!

Cercare di non entrare in contatto in alcun modo con lui/lei sarebbe quasi impossibile per la maggior parte delle volte e, nonostante i tuoi sforzi, non potresti mai riuscire ad evitarlo/a completamente, soprattutto se entrambi siete nello stesso ufficio o se dovete parlarvi continuamente per questioni legate al lavoro.

La prima cosa da fare è quella di capire le tue probabilità di riconquista mediante questo quiz.

Clicca qui e Accedi al Quiz

Se hai pensato di trasferirti in un altro reparto, ufficio o sede, fermati un attimo: sarebbe un cambiamento piuttosto drastico se fatto solo per evitare l’ex, non credi? Potresti anche pensare di cercare un altro lavoro, ma una tale mossa sarebbe ancora più drastica e metterebbe a rischio la tua carriera. Quindi, anche questa non sarebbe una scelta molto intelligente.

Ritornare ex lavora insieme

Perciò, sei bloccato/a in questo dilemma e non sai come sfruttare la regola del nessun contatto al fine di ritornare con l’ex. Allora, cosa dovresti fare?

In questo caso, non hai scelta: ignora questa regola d’oro… al 50%

Poiché non c’è modo di evitare completamente il contatto con l’ex quando si lavora insieme, tentare di mettere in pratica questa regala a tutti i costi sarebbe inutile e ti stresserebbe troppo! Infatti, si tratta di una regola che può essere seguita accuratamente solo quando due ex non sono in una situazione in cui hanno bisogno di parlarsi e vedersi costantemente. Nel vostro caso, probabilmente, dovrai parlare con lui/lei ogni giorno o quasi. Se sei fortunato/a, vi vedete almeno una volta alla settimana e non tutti i giorni! Anche se puoi solo vederlo/a senza parlarci, non potresti evitare i contatti totalmente.

Quello che dovresti fare in generale se lavori con l’ex è applicare la regola in modo limitato: parlaci solamente se è necessario e taglia corto. Per il resto, evita al massimo ogni tipo di contatto. In questo modo, ti sarà più facile aumentare le tue possibilità di ritornare con l’ex.

La chiave del tuo successo sta però nel tuo atteggiamento: devi sempre rispondere a lui/lei in modo molto amichevole e cortese. Questo è molto importante perché se rivuoi il tuo ex o la tua ex, dovrai lasciare che lui/lei senta nuovamente il piacere nello stare in tua compagnia… e non il dolore. Cosa significa esattamente?

Fondamentalmente vuol dire permettere all’ex di sentirsi bene con te come agli inizi della vostra conoscenza e di avere una buona percezione di te, anche se vi siete lasciati. Un salto nel passato. Agli inizi… A quando ancora non stavate ancora insieme… Molto meglio pensarla così piuttosto che pensare che vi siete lasciati da poco e male, non credi? Tutto questo ti aiuterà a ricostruire l’attrazione tra voi in maniera spontanea e graduale.

In fondo, ci sono solo tre modi in cui potresti far sentire l’altra persona quando entra in contatto con te: bene, male e neutro. Ovviamente, quest’ultimo non ci serve. E il resto?

Farla sentir male l’allontana

Far sentir bene l’avvicina.

Perché è così?

Perché noi esseri umani agiamo in base alle nostre emozioni e pensieri. Infatti, se ci pensi bene, il motivo per cui siete stati insieme è perché vi sentivate bene l’uno in compagnia dell’altra. Se lui/lei non si fosse sentito/a bene al tuo fianco (o viceversa), non sareste stati insieme.

L’attrazione si costruisce con il piacere di stare insieme

L’attrazione cresce dal piacere e dal collegamento che rinasce pian piano fra voi, in particolare grazie al tuo atteggiamento cortese e amichevole. Perciò, se vuoi ritornare con l’ex, dovrai lasciare che tutto cresca pian piano e, naturalmente, potrai fare qualcos’altro per velocizzare il processo.

Oltre ad essere molto gentile e cortese, e a rendere la vostra breve interazione un’esperienza piacevole, devi evitare di fare domande sulla vostra relazione. Questo non collegherà la tua presenza al piacere, ma bensì al dolore della rottura (se gli/le importava di te, ha sofferto anche lui/lei).

Inoltre, la maggior parte delle persone tende ad arrabbiarsi con l’ex e a cercare di mostrare la propria sofferenza. Ti suggerisco di non farlo o, altrimenti, ridurrai drasticamente le vostre possibilità di tornare insieme. Quindi, è importante essere molto cordiali e gentili ogni volta che parlate, ed evitare discorsi relativi alla vostra storia.

Ricominciate come semplici amici/colleghi. Un atteggiamento amichevole da parte di entrambi può certamente far rinascere l’attrazione.

Un’altra cosa da non sottovalutare se vuoi ritornare con l’ex!

Per applicare questa tecnica devi assolutamente aver almeno il 70% di probabilità di riconquista.

Se non sai le tue probabilità di riconquista fai subito il test.

Clicca qui e Accedi al Quiz

Molte persone credono erroneamente che se si arrabbiano con i loro ex e addirittura parlano male di loro ai colleghi, lui/lei rimpiangerà la rottura e si riavvicinerà per mettere le cose a posto… è esattamente il contrario! Non tornerà!

Se desideri rimettere in piedi la tua storia, dovrai mettere da parte la rabbia e/o la tristezza e dire solamente cose positive su di lui/lei. Chi parla male dell’ex ad amici e colleghi… finisce solamente per rovinare tutto: quando l’altra persona se ne accorgerà, non ne sarà per niente entusiasta!

Se lui/lei dicesse cose bruttissime sul tuo conto, tu vorresti tornarci ancora insieme? Anche il più grande amore farebbe fatica a rimettere insieme i pezzi e a perdonare! Non credi?

In pratica, è importantissimo che tu faccia del tuo meglio per prestare attenzione a ciò che dici, commentando il tuo ex o la tua ex solo dicendo cose positive. In questo modo, quando arriveranno le tue parole a lui/lei, si renderà conto che hai detto cose positive nei suoi riguardi e, a sua volta, si sentirà molto più propenso/a a fare lo stesso con te e/o a riavvicinarsi pian piano. A tutti piace sentir parlar bene di se stessi… soprattutto quando è l’ex a far partire quelle voci interessanti.

Cos’altro dovresti fare per ritornare con l’ex quando lavorate insieme?

ritornare con ex quando lavorate insieme

Una cosa molto importante e intelligente da fare è incoraggiare e motivare lui/lei, e avvicinarti ogni volta che ti accorgi che si sente giù. Non molte persone lo fanno perché ancora si sentono così arrabbiate e persino tradite dopo una rottura! Pertanto, questo ti renderebbe una persona così speciale… e assolutamente da non perdere! Capisci cosa voglio dire?

Tu non saresti felice se lui/lei, nonostante tutto, ti incoraggiasse, motivasse, sostenesse e fosse lì per te nel momento del bisogno? Sicuramente sì.

Comportandoti così, lui/lei comincerà ad avvicinarsi emotivamente a te di nuovo e potrebbe perfino realizzare all’improvviso che i suoi sentimenti per te non sono svaniti. In entrambi i casi, andrà più che bene e saranno i primi passi per ritornare con l’ex. Se non l’hai mai fatto prima, devi farlo! Sii amichevole e gentile, non parlare del passato, lascia che lui/lei accresca l’attrazione e i suoi sentimenti verso di te pian piano e grazie al semplice ma potente piacere di stare con te. Motiva, incoraggia e supporta l’altra persona. Può non essere facile tutto questo, ma ti assicuro che, se la persona che ami merita tutto questo, allora ne varrà davvero la pena!

Vuoi approfondire l’argomento?

Clicca qui se sei una donna

Clicca qui se sei un uomo

Vuoi scoprire le tue probabilità di riconquista?

Fai il test

Vuoi scoprire le tue probabilità di riconquista?

Fai il test

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*