Come puoi riconquistare l’ex senza sembrare disperato/a?

Autore: Alessandro

Uno degli errori più comuni che la gente commette quando cerca di tornare con l’ex è agire in modo da sembrare disperata ed estremamente bisognosa… E sappiamo tutti che questi atteggiamenti non fanno altro che allontanare l’altra persona e far sì che le possibilità di riconciliazione diminuiscano pian piano, non è vero? Beh, se non lo sapevi, adesso lo sai. Perciò, come puoi riconquistare l’ex senza sembrare disperato/a?

Questa è una domanda che mi viene fatta tantissime volte e per questo ho deciso di creare questo articolo in cui ho intenzione di spiegare:

  • Quali sono esattamente gli atteggiamenti che ci fanno passare per persone disperate e bisognose, e i più comuni;
  • Perché le persone agiscono in maniera disperata e sbagliata dopo la rottura (non è semplice come quello a cui stai pensando!);
  • Come evitare di apparire in questo modo agli occhi dell’ex.

Allora ci siamo. Tieniti pronto/a perché fra poco inizierai a ripensare a ciò che hai fatto da quando hai rotto con l’ex e potrai decisamente renderti conto di cose che non avevi considerato…

Prima di iniziare la lettura di questo super articolo, è importante scoprire le tue probabilità di riconquista.

Clicca qui per scoprire le tue reali probabilità di riconquista

Piangere e supplicare

Forse non ti sembra di averlo fatto, ma sei hai pianto più volte (gli sfoghi durante l’ultima discussione che ha portato alla rottura non contano) davanti a lui/lei o anche solo piagnucolato o chiesto con qualche “ti prego” e troppi “per favore” di tornare insieme, allora sei colpevole quanto molte altre persone. Sì, non sei l’unico/a.

Infatti, è una reazione naturale per la maggior parte delle persone. È un modo come un altro di esprimere che non vogliono che la relazione finisca. Non vogliono lasciar andare il/la partner e quindi si comportano in questa maniera. In pratica, è il loro naturale e spontaneo metodo per cercare di fermare il dolore che sentono quando qualcuno che amano li rifiuta e/o li abbandona… ed è l’unico che conoscono, almeno in quel momento. Non danno a se stessi il tempo di riflettere su come si può riconquistare l’ex senza sembrare disperati e iniziano subito a pregare e a supplicare con l’ex, sperando di riuscire ammorbidire la sua posizione e far sì che cambi idea.

Come puoi riconquistare ex senza sembrare disperato

Ovviamente, ci sono modi e modi per farlo: c’è chi supplica e prega nel vero senso della parola e con scene davvero molto plateali, e poi c’è chi lo fa in modo più silenzioso e pacato. Naturalmente, in base al “livello di gravità” dell’azione, cambia la reazione dell’ex: può considerare l’altra persona più o meno disperata e bisognosa, ma il risultato è lo stesso.

Ad ogni modo, quello che è importante ricordare è che questo metodo funziona raramente! …Soprattutto se l’ex è testardo/a e rigido/a per quanto riguarda le sue decisioni: una volta che ha deciso, comportarsi così non fa altro che confermare la sua posizione e convincerlo/a di aver fatto più che bene a troncare la relazione.

In casi occasionali può funzionare, ma sai perché? Perché chi supplica, prega e piange fa pena all’ex. Quest’ultimo/a si sente in colpa e accetta di riprendere con il rapporto. Non è il massimo della vita, non credi? Io non vorrei questo, e tu?

Inoltre, bisogna considerare che, alla fine, le coppie che affrontano in questo modo la situazione finiscono per lasciarsi comunque! La supplica e il conseguente senso di colpa non fanno altro che ritardare l’inevitabile rottura e non ci spingono mai a voler davvero provare a risolvere tutti i problemi… Portano solamente a stare insieme per inerzia, solamente per un altro po’.

Di certo non è questo che vuoi! Tu vuoi riconquistare l’ex senza sembrare disperato/a! Quindi, se ti stai comportando così, smetti immediatamente! Questi atteggiamenti non sono attraenti agli occhi dell’ex. Non fanno altro che dimostrare la tua dipendenza nei suoi confronti e, una volta che il/la partner avrà capito che può averti in qualsiasi momento, non avrà poi così tanta voglia di tornare con te… Sarebbe troppo facile!

Ad ogni modo, sappi che se hai commesso l’errore di supplicare l’ex, non devi preoccuparti: non significa che le tue possibilità di tornare con lui/lei siano ridotte a zero, significa solamente che devi smettere subito, dopodiché ti potrà servire solo un po’ più di tempo per riconquistare l’ex… senza più sembrare disperato/a!

Se anche tu hai fatto questo errore la prima cosa da fare per ripristinare il tuo rapporto è quello di capire se ci sono delle reali probabilità di riconquista.

Clicca qui e scopri le tue probabilità di riconquista

Hai contattato in modo esagerato il tuo ex o la tua ex, con troppe telefonate e messaggi?

Un altro comportamento disperato molto comune dopo la rottura si presenta quando non si riesce a fare a meno di chiamare e scrivere all’ex… Contatti non-stop!

Lo fai anche tu? Forse stai cercando di scusarti, di far sapere che ti manca e che lo/a ami ancora. Forse vuoi solo sentire la sua voce… ma ti assicuro che se stai tartassando l’ex di chiamate e messaggi, finirai per allontanarlo/a definitivamente.

Anche se contattarlo/a ti fa sentire come se fosse ancora nella tua vita, ti suggerisco di metterti un attimo nei suoi panni: come ti sentiresti se continuassi a ricevere messaggi o chiamate da qualcuno con cui non vuoi più stare insieme per un motivo o per un altro? Ti sentiresti irritato/a, giusto? Quando ti senti così, finisce che non vuoi fare altro che allontanarti il più possibile da quel qualcuno.

Funziona in questo modo. Naturalmente, potrebbe anche essere solamente un’arrabbiatura temporanea e, magari, l’ex vorrebbe in cuor suo tornare con te… ma se l’assilli, come pensi che possa riuscire a tornare sui suoi passi?

Devi capire una cosa… Quando avevate appena iniziato a frequentarvi, sicuramente lui/lei non vedeva l’ora di sentirti e, pur se gli/le avessi inviato messaggi per ore o fatto numerose chiamate ogni giorno, non ci sarebbero stati problemi. La ragione è semplice: c’era una forte attrazione tra voi. Ma adesso la situazione è cambiata. L’attrazione è andata via. Sei diventato/a l’ex e la tua voglia di contattarlo/a incessantemente potrebbe spingerlo/a solamente più lontano, portandolo/a semplicemente a ignorarti.

Tuttavia, potrebbe anche andare peggio: potrebbe bloccarti! Quindi, persino in questo caso, è decisamente il momento di smetterla, in quanto non faresti altro che sembrare disperato/a e bisognoso/a. Ancora una volta, non è quello che ti serve per riconquistare l’ex e allontanare questa persona così importante per te non è ciò che vuoi.

Ricordati: se vuoi contattare l’ex nella maniera corretta all’interno del manuale SOS SMS EX trovi diversi esempi di sms pronti all’uso.

Hai contattato in modo esagerato il tuo ex o la tua ex con troppe telefonate e messaggi

Hai forse scritto una lettera d’amore?

Se vuoi riconquistare l’ex senza sembrare disperato/a, anche questa è una cosa da non fare e, ahimè, è un altro degli errori più comuni.

Se l’hai fatto, ti capisco. È normale sentire di aver tanto da dire all’ex. Soprattutto se non ottieni risposte a chiamate e messaggi, potresti pensare che scrivere una lettera d’amore sia una buona idea. All’interno della lettera, potresti metterci tutto il tuo amore e chiedere un’altra possibilità… Suona come un buon piano nella tua testa, giusto? Se l’hai pensato, ma non l’hai ancora fatto… bene, non farlo! Se l’hai già fatto, beh… più avanti vedremo come rimediare.

Purtroppo, questa “strategia” non funziona quasi mai e, il più delle volte, non fa altro che rendere le cose peggiori per te. Anche se non sembra, scrivere una lunga lettera d’amore è un atto disperato. Bisogna capire che mettere il tuo cuore “in bella vista” non sta assolutamente risvegliando magicamente i sentimenti dell’ex nei tuoi confronti. In realtà, mostra solo che sei ancora devastato/a dalla rottura e che vuoi disperatamente tornare con lui/lei. E come reagirà dopo aver ricevuto la tua lettera d’amore?

Si metterà ancor più sulla difensiva, perché sa che farai di tutto per riavviare la vostra relazione e, anche se è possibile, questo non è né il momento né il modo per farlo. Più avanti ti renderai esattamente conto del perché.

Se hai già scritto una mail, sms o lettera d’amore ma il tuo ex ancora non è tornato da te clicca qui e scopri se hai ancora possibilità di riconquistarlo.

Gli/le hai fatto regali costosi solo con l’intento di riportarlo/a da te?

Alcuni dei miei lettori mi hanno rivelato di aver fatto numerosi regali costosi all’ex, solamente per soddisfarlo/a e nella speranza che cambi idea sulla rottura.

Quando siamo disperati, pensiamo a tutto, ma non riusciamo a pensare in modo logico e a prendere decisioni razionali. La verità è che come ben sai… l’amore non si può comprare! In un primo momento potrai dimenticartene e aver voglia di acquistare per lui/lei chissà cosa… Ma questo non cambierà la sutuazione. Anzi, potrà far sentire l’altra persona irritata oppure in debito con te… e di certo non vuoi che l’ex si allontani ancora di più o che decida di tornare con te (momentaneamente) solo perché si sente in debito!!

Nella tua mente, forse stai pensando che con dei bei regali, lui/lei sarà felice, capirà che il tuo è amore vero e si sentirà dispiaciuto/a di aver chiuso la vostra relazione. Beh, puoi immaginare questo scenario nella tua testa più e più volte, ma nella realtà non succede praticamente mai o, come ti ho detto, potresti farlo/a sentire in debito e riuscire a farlo/a tornare da te solo per un breve periodo.

Tuttavia, non pensare di approfittare di questa piccola possibilità… è troppo piccola e non è comunque il modo migliore per riconquistare l’ex senza sembrare disperato/a. In verità, è esattamente l’opposto! Sì, tutti amiamo regali, soprattutto i doni costosi, ma optare per questa soluzione potrà sembrare inoltre molto sospettoso o addirittura inquietante agli occhi dell’ex.

Le telefonate guidate dall’abuso di alcolici…

Tantissime persone sono colpevoli di aver fatto una telefonata all’ex proprio quando erano ubriache… il momento peggiore per farlo, non credi?

Se ti è capitato, sicuramente te ne sarai pentito/a e se non ti è successo, allora la prossima che esci per andare a farti qualche bevuta tra amici, metti in guardia una persona fidata e chiedi di aiutarti a non commettere questo errore.

Infatti, questo è il modo peggiore per contattare l’ex… ti fa apparire completamente disperato/a e patetico/a! Cosa credi che penserebbe di te? Che sei un relitto (umano) emotivo! Su questo, non voglio dilungarmi più di tanto, sappi solo che è uno sbaglio da non commettere o, eventualmente, da cancellare al più presto!

Hai “dormito” con l’ex? È sbagliato per un uomo, ma ancor più per una donna…

Mi spiace, ma anche questo non è il metodo giusto per riconquistare l’ex senza sembrare disperato/a. So che sembra una cosa più che normale e naturale, ma non è così. Tanti tendono a fare il fatale errore di andare a letto con l’ex, pensando ingenuamente che il sesso potrà rimettere in piedi la coppia.

In particolare, è un errore comune nelle donne, in quanto l’uomo fa spesso del suo meglio per ottenere quello che vuole e, pur non volendo, finisce per illudere la ex e giocare con i suoi sentimenti. Certo, gli uomini amano il sesso e se sei una donna sai esattamente che quando voi due stavate insieme, si presentava anche come un’ottima arma per ottenere molte cose che potevi desiderare… Al momento, devi ricordare però che le cose sono cambiate. In primo luogo, facendo così dai al tuo ex il pieno controllo su di te e, in secondo luogo, gli hai concesso del sesso senza impegno… Credi che gli dispiaccia? Pensi che adesso vorrà impegnarsi per riconquistarti se sa che tanto può averti lo stesso? Ecco… Hai capito tutto!

Sono tante le persone che scelgono di usare l’ex per il sesso, fino a che non troveranno un’altra persona con cui stare. Anche le donne possono farlo con l’ex partner. Chi accetta, automaticamente si mostra disperato e bisognoso.

Purtroppo, la rottura può causare una perdita di sicurezza, infelicità e un bisogno disperato di ritrovare l’intimità perduta e tutto ciò che si è portata dietro con sé… Ma cadere in tentazione non farà altro che farti sentire ancor più devastato/a quando lui/lei sparirà di nuovo o quando la vostra “relazione di letto” finirà!

Hai dormito con ex

Perciò, se vuoi riconquistare l’ex senza sembrare disperato/a, il sesso è decisamente il mezzo meno indicato per riuscirci.

Cosa dovresti fare allora?

Devi imparare a stare senza l’ex. Interrompere per un po’ i contatti e concentrarti solamente su di te.

Devi imparare ad essere felice anche senza di lui/lei.

So che adesso ti sembra impossibile e forse anche contorto, dato che pensi di poter ritrovare la tua felicità solamente ritornandoci insieme. Tuttavia, non è così. È un metodo che funziona alla grande per riuscire a riconquistare l’ex senza sembrare disperato/a e, tra l’altro, è possibilissimo essere felici persino da single.

Credimi, prova e non te ne pentirai. Alcuni miei allievi e tante persone che conosco hanno visto letteralmente ritornare l’ex senza fare praticamente nulla e solamente seguendo alcuni potenti suggerimenti che, per l’appunto, sono:

  • imparare a stare senza l’ex
  • interrompere per un po’ i contatti
  • concentrarsi solamente su se stessi
  • imparare ad essere felice pur senza di lui/lei.

Ma come si fa a riuscire nell’impresa? Beh, sul fatto di interrompere i contatti c’è poco da spiegare. Semplicemente devi smettere con i messaggi e le chiamate: senza preavviso e senza cercare di fare arrivare le tue intenzioni all’ex tramite amici comuni, non farti più sentire.

Poi, per imparare a star bene, a essere felice e per riuscire a concentrarti solamente su di te, quello che devi fare è goderti la vita. Questo non vuol dire “sesso, droga e rock’n’roll”, ma significa fare molte altre cose.

Lui/lei non può e non dev’essere la tua sola fonte di felicità e sicurezza. Quando questo accade, è inevitabile essere tristi, apparire sempre disperati e bisognosi… e quindi non attraenti ai suoi occhi (e probabilmente anche a quelli di moltissime altre persone e potenziali partner!). Ricorda che nessuno deve avere il potere di renderti infelice, insicuro/a e/o di abbassare la autostima.

Tu determini e decidi per te ognuna di queste cose. Devi essere sempre a conoscenza del tuo vero valore. Il fatto che tu non lo sia è proprio la ragione per cui non riesci a riconquistare l’ex senza sembrare disperato/a.

Pertanto, puoi scegliere: vuoi sentirti inutile per il resto della tua vita oppure vuoi migliorare te stesso/a e la tua vita, rendendo il tuo ex o la tua ex molto propenso/a a tornare da te. Cosa scegli? La seconda opzione, non è vero?

A questo punto, devi considerare che tutti noi sentiamo la necessità di restare coerenti con le nostre decisioni, in quanto le prendiamo per non soffrire o per essere felici. Quando l’ex ha deciso di chiudere con te, l’ha fatto per non soffrire e lo stesso è accaduto eventualmente quando ha iniziato a ignorarti. Quando vi siete messi insieme, invece, ha preso la decisione di stare con te perché sentiva che quello era il modo per essere felice. Adesso, quello che devi fare tu è riportarlo/a a quella condizione iniziale: quando voleva stare con te perché questo portava nella sua vita tanta felicità… Fino a che ai suoi occhi rimarrai una sofferenza, ti starà alla larga e non si rimetterà con te.

Dovrai riuscire a fargli/farle associare nuovamente dei buoni sentimenti alla tua persona. Questo vorrà dire che, una volta che ce l’avrai fatta, lui/lei sarà più propenso/a a parlare con te e abbasserà quel muro di resistenza che ha innalzato nei tuoi confronti. Per riuscirci devi sicuramente smettere di contattarlo/a e concentrarti su te stesso/a e sulla tua felicità facendo queste cose…

  • Dovrai prenderti cura di te e del tuo aspetto (mangiare e dormire bene, cambiare look se lo desideri)
  • Fare attività fisica potrà aiutarti molto a livello psicofisico e potrà permetterti di sentirti più sicuro/a, fiducioso/a e aumentare la tua autostima.
  • Fai le cose che ami fare ogni giorno. Trova il tempo… Ami dipingere? Fallo ogni giorno. Vuoi scrivere, cantare, ballare, realizzare un determinato progetto sul lavoro…? Impegnati con te stesso/a e fai ogni giorno le cose che ti fanno star bene.
  • Impara a rilassarti in solitudine quando ne hai bisogno, ma anche ad uscire più spesso e a divertirti.
  • Mostra la tua felicità con foto pubblicate sui social e riguardale molto più frequentemente rispetto a quelle che in cui ci sei tu con l’ex.

Tutte queste cose ti faranno sentire sempre più soddisfatto/a e felice, meno stressato/a e più vitale. In pratica, ti portano a star bene anche quando sei single e, ti assicuro, che dovrebbe essere così per due motivi: in primis perché le persone più felici sono le più attraenti (persino agli occhi dell’ex) e poi perché dobbiamo imparare tutti ad essere felici da soli… Solamente così potremo essere davvero al settimo cielo quando stiamo con la persona giusta. Finché non imparerai anche tu ad esserlo, non saprai mai cosa significa davvero essere al settimo cielo!

In pratica, dopo circa un mese durante il quale i contatti con l’ex saranno stati troncati e tu avrai pensato a te stesso/a e fatto le cose che ti ho elencato, arriverai ad essere non solo pieno/a della giusta sicurezza, felicità, benessere, fiducia in te… Avrai l’autostima alle stelle, ti sentirai più soddisfatto/a e starai bene con te stesso/a. Nel frattempo, entrambi sarete diventati emotivamente più lucidi, cosa che sicuramente dopo la rottura non eravate. Tutti abbiamo bisogno di tempo in questi casi ed è anche per questo motivo che interrompere i contatti è molto utile.

imparare a stare senza ex

Lui/lei sarà diventato/a più propenso/a a parlare con te e, probabilmente, avrà notato i tuoi cambiamenti tramite i social e gli amici comuni. Con questo, l’avrai incuriosito/a ed è anche possibile che si sia già iniziata a ricostruire l’attrazione nei tuoi confronti. A questo punto, già la tua immagine comincerà ad essere associata dall’ex a sentimenti positivi e piacevoli. Potrai continuare sulla buona strada riavviando i contatti nel modo giusto e in maniera amichevole.

Senza più pensare e parlare del passato più triste, rompi il ghiaccio con un messaggio e chiedi all’ex un qualcosa alla quale possa rispondere con piacere e con un sorriso. Solitamente, funziona bene la tattica “Ti ricordi che…”. In pratica, scrivi che qualcosa, qualcuno o un luogo, ti ha ricordato di quel momento divertente che avete vissuto insieme (spiegando i dettagli).

Far riaffiorare quei ricordi piacevoli, allontanerà ancor più dalla sua mente i pensieri negativi relativi alla vostra rottura e agli ultimi tempi in cui i problemi incombevano. Dopodiché, sarà molto più facile e spontaneo chiedere come sta, cos’ha fatto nell’ultimo periodo, raccontare lo stesso di te e avviare una conversazione leggera e piacevole.

Poi, sul più bello, interrompi la conversazione dicendo che hai da fare ma che ti ha fatto piacere sentirlo/a. Da quel momento, avrà nuovamente iniziato a pensare a te positivamente e non dovrai fare altro che continuare su questa “scia amichevole”… per riavvicinarti e riconquistare l’ex senza sembrare disperato/a. Generalmente, da qui (e persino grazie al tuo miglioramento fatto nel periodo di nessun contatto), le cose proseguono bene anche da sole, portando la coppia a ricongiungersi lentamente. È ovvio però che sarà necessario evitare di tirare fuori discussioni o problemi passati, almeno fino a che non sarai riuscito/a a tornare con l’ex. Poi, non dimenticare che potranno esserti utili i tantissimi consigli che trovi negli altri articoli di questo blog. Quindi, non esitare a leggerli e aumenterai giorno dopo giorno le tue probabilità di una veloce riconciliazione!

Ricorda che fino a quando ti sentirai di avere letteralmente bisogno dell’ex, non sarà ancora il momento di ricontattarlo/a. Potrai farlo solamente quando finalmente ti sentirai veramente felice e più sicuro/a di te… E poi è naturale che lui/lei potrà sentirti più attirato/a da te quando ti sentirai in questo modo!

Per riconquistare l’ex senza sembrare disperato/a, come vedi, non c’è bisogno di andare nel panico. Quello che è importante è che tu ti renda conto che fare le cose che ti ho elencato in precedenza non ti aiuteranno, ma fare quelle scritte nell’ultimo paragrafo sì! Perciò, non perdere tempo… e fammi sapere!

Vuoi scoprire le tue probabilità di riconquista?

Fai il test

Vuoi scoprire le tue probabilità di riconquista?

Fai il test

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*