Vuoi scoprire le tue probabilità di riconquista?

Fai il test

Come ricontattare l’ex con un messaggio? 3 esempi che puoi utilizzare

Autore: Alessandro

Qual è il modo migliore per contattare la tua ex o il tuo ex dopo non esservi sentiti per un bel po’ di tempo? Sicuramente, ricontattare l’ex con un messaggio è una delle migliori soluzioni (qui puoi trovare oltre 96 esempi pronti all’uso per ricontattare una ex o un ex). Consiglio spesso di scrivere piuttosto che effettuare una chiamata, proprio perché si ha il tempo di pensare a cosa rispondere e non bisogna preoccuparsi dei momenti imbarazzanti e pieni di silenzio, anche perché in questi casi è molto possibile esaurire le cose da dire! …Dopo tutto, non ci si è visti da tempo e non è così semplice parlarsi come una volta.

Aspetta…

Prima di ricontattare l’ex è indispensabile capire se hai delle probabilità di riconquistare la persona che amavi, per questo ho realizzato questo quiz che ti permette di capire se riuscirai a tornare assieme o meno.

Mi raccomando ricontatta il tuo ex solo ed esclusivamente se le tue probabilità di riconquista sono maggiori al 70%.

ricontattare ex con un messaggio

Oltre a questo, potresti rischiare di sembrare disperato/a o triste al telefono… Suppongo che tu senta ancora dei forti sentimenti per lui/lei, altrimenti non saresti qui a leggere. Quindi potrai essere d’accordo con me che un messaggio è decisamente meglio di una chiamata. Dovresti passare alla telefonata solo quando ti senti assolutamente sicuro/a di ritrovarti in un buon stato emotivo. Detto questo, come puoi fare? Scopriamolo nel dettaglio!

Prima di ricontattare l’ex con un messaggio, sappi che ci sono 4 regole d’oro da seguire

  • Non scrivere niente di scontato, noioso o fine a se stesso. Devi dire qualcosa che catturi la sua attenzione e che susciti delle emozioni positive. Certo puoi chiedere all’altra persona come sta, ma assicurati sempre di dire qualcosa di più o, meglio ancora, di iniziare la vostra conversazione strappando un sorriso a chi legge il tuo messaggio.
  • Seguendo la prima regola, è ovvio che devi assicurati di avere una ragione valida per contattarlo/a e pensare in anticipo a cosa potresti scrivere… Se non trovi niente interessante, potresti chiedere qualcosa tipo: “Ti ricordi come si chiamava quel film che abbiamo visto alla fine dell’anno? Vorrei vederlo con degli amici.” Cerca qualcosa che abbia a che fare con voi e che richieda una risposta.
  • Non fare polemiche e non tirare fuori discussioni. Il passato è passato. Se vuoi avere delle probabilità di rimettere le cose a posto, è necessario che tu sia amichevole e sereno/a soprattutto nella vostra prima conversazione dopo la rottura e il periodo di separazione.
  • Intrattienilo/a dicendo altre cose interessanti e non chiudere troppo presto la conversazione. Sì sarai tu a doverla chiudere, ma assicurati di farlo sul più bello e quando entrambi siete molto coinvolti nell’interazione!

Ricorda queste 4 regole e seguile mentre scrivi al tuo ex. In questo modo, sono certo che ti ritroverai sulla buona strada per ricostruire la connessione con lui/lei.

Altri consigli da non sottovalutare per ricontattare il tuo ex/la tua ex…

Certamente, prima di ricontattare l’ex con un messaggio, potranno venirti dei dubbi e un po’ d’ansia. Ma non pensarci troppo! Segui le regole e trova qualcosa di divertente da dire o qualunque domanda che possa richiedere una risposta e, nel contempo, portare a galla bei ricordi.

Molti lettori mi hanno scritto dicendo che hanno difficoltà a trovare cose da dire all’ex e anche per mantenere viva la conversazione in corso. Tuttavia, il segreto è cercare di essere naturali e pensare di star parlando con un amico o un’amica e non con l’ex. Ad ogni modo, fra poco ti darò degli esempi che potranno darti alcuni spunti.

Purtroppo, a volte, l’altra persona potrebbe rivelarsi non interessata a rispondere oppure potrebbe darti solamente una risposta molto breve. Come ci occupiamo di questa situazione? Anche in questo caso, gli spunti che ti darò fra poco potranno aiutarti. Se poi ritieni comunque che lei/lui stia perdendo interesse nel continuare la conversazione, chiudi rapidamente ma senza mostrarti irritato/a. Piuttosto, inventati qualcosa che devi andare a fare subito! In questa maniera, gli/le darai lo stesso modo di pensarti e di riflettere sul da farsi…

3 diversi tipi di messaggi che funzionano per ricontattare l’ex!

messaggi che funzionano per ricontattare ex

Ci sono diversi tipi di messaggi che potrai utilizzare per riallacciare i contatti e aumentare le tue possibilità di rimettere in piedi la relazione ormai chiusa. Ogni tipo di messaggio serve ad un unico scopo… Leggi tutto e scegli la soluzione migliore per te.

1) I messaggi che aiutano ad avviare una piacevole conversazione

Questo tipo di messaggi ti aiuta ad avviare un’interazione e a ricontattare l’ex nel modo giusto, anche se non vi parlate da un po’.

In ogni caso, sappi che non dovresti mai esercitare molta pressione, neanche se non ottieni una risposta: forzarlo/a insistendo, potrebbe spingerlo/a ancor più lontano da te. Tuttavia, non dimenticare che il tuo obiettivo dovrebbe essere solo di riuscire ad avviare una conversazione. Quindi, il modo giusto per farlo consiste nello scrivere messaggi che lo/la portino a risponderti.

Supponendo che questo sia il primo contatto dopo aver seguito con successo la regola del nessun contatto, sicuramente risulterà inaspettato e porterà lui/lei a domandarsi perché l’hai cercato/a. Proprio per questo motivo, devi partire con cautela… Non puoi di certo chiedere subito di rivedervi! Potresti invece raccontare di qualcosa che hai fatto o visto e che ti ha portato alla mente un posto o una persona che avete visto insieme, o magari un viaggio che avete fatto. Poi, termina con una domanda in cui chiedi se si ricorda, dove eravate precisamente, come si chiamava quel luogo o quella persona…

In alternativa, puoi dire che hai appena trovato una foto di voi che ti fa ancora ridere (e potresti anche inviarla), per poi concludere e chiedere come va. Cominciare con un ricordo divertente è sempre un ottimo approccio. Fa reagire l’altra persona in modo positivo e la rende propensa a risponderti… e anche a ripensare a quei momenti e a pensare a te persino dopo il termine della conversazione.

2) I messaggi che aumentano l’intimità con l’ex

Ricontattare l’ex con un messaggio così è utile soprattutto quando sai che lui/lei sta attraversando un momento difficile. Mostra che sei sempre lì per lui/lei e che sei sempre al suo fianco, anche se non se l’aspettava. Questo è un modo per riavvicinarvi che funziona letteralmente in un attimo!

Pertanto, se sai che ha un esame, un problema da risolvere, un colloquio imminente o qualcosa di molto importante da fare o da superare, fai in modo che sappia che ne sei al corrente e che stavi appunto pensando che andrà tutto bene e che per qualunque cosa può contare su di te.

messaggi che aumentano intimita con ex

3) I messaggi che creano gelosia positiva

È difficile usare questo tipo di messaggio anche perché, usandolo in modo sbagliato, si può solamente peggiorare le cose. Infatti, voglio sottolineare le parole “gelosia positiva” e farti capire esattamente cosa intendo.

Questo tipo di messaggio deve mostrare che stai bene anche dopo la rottura e che stai conoscendo nuove persone… Non sei a casa sotto le coperte e immerso/a nelle lacrime! Questo ti renderà più attraente e auspicabile, ma come possiamo farlo nel modo giusto?

Questa tattica è chiamata “prova sociale” che, come puoi pensare, è molto potente. Quando altre persone ti trovano attraente e divertente, è più probabile che persino la tua ex o il tuo ex possa vederti nello stesso modo. Tuttavia, è necessario essere “sottili” e non troppo maliziosi quando si scrive il messaggio. Tutto quello che devi fare è far sapere che sei fuori con qualcuno e che ti stai trovando bene. La sua mente si prenderà cura del resto riempiendosi di dettagli che tu non hai mai detto… avviando una serie di sensazioni di gelosia positiva.

Con poche parole, sarai entrato/a nella sua testa, senza che lui/lei se ne accorgo. Il messaggio dovrà però essere tra le righe… Ad esempio: “Ho appena visto XXX (un film) con un amico (o un’amica). Dovresti vederlo anche tu. Penso che ti piacerebbe veramente!”. L’hai detto ma non l’hai detto… e l’effetto sarà a dir poco strepitoso!

Quale tattica è più adatta a te e alla tua situazione? Quale può aiutarti a ricontattare l’ex con un messaggio perfetto? Aspetto tue notizie!

Se vuoi scoprire altri esempi/argomenti per ricontattare l’ex ti consiglio di leggere SOS SMS EX: Per riconquistarlo oppure SOS SMS EX: Per riconquistarla

N.B. Come ti ho detto all’inizio dell’articolo ti consiglio di ricontattare il tuo ex o la tua ex solo se le tue probabilità di riconquista sono maggiori al 70%.

Clicca qui e scopri le tue probabilità

Vuoi scoprire le tue probabilità di riconquista?

Fai il test

Vuoi scoprire le tue probabilità di riconquista?

Fai il test

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*