4 segnali che ci dicono che l’ex vuole tornare insieme a te…

Autore: Alessandro

Vorresti tornare con l’ex e pensi che anche lui/lei potrebbe volere lo stesso, ma vorresti inoltre sapere quali sono i segnali che ti permettono di capire se è vero?

Sicuramente è una buona idea quella di imparare a comprendere se il riavvicinamento è imminente oppure no. In realtà, anche se molti non lo credono, è molto importante capire come fare, in quanto da questo si potrebbe persino identificare il momento giusto (e quello sbagliato) per riprovarci, chiedere un appuntamento o persino baciare l’ex!

Nella maggior parte dei casi, la verità è che non è neanche necessario chiedere a lui/lei di tornare con te. Accade e basta. Riconoscendo i segnali, potrai saperlo e gioire in anticipo!

Però ricordati che questi segnali sono efficaci solo ed esclusivamente se hai almeno il 50% di probabilità di riconquista, se vuoi scoprire le tue probabilità di riconquista clicca qui.

Clicca qui e fai il quiz

Tuttavia, se questa persona alla quale tieni molto è timida e non prende iniziativa, capire se vuole tornare insieme a te o no è ancora più imperativo: se lui/lei si vergogna e non si riavvicina a te, è opportuno che sia tu a farlo e che tu sappia con certezza che puoi farti avanti, non credi?

Ad ogni modo, ci tengo a sottolineare una cosa molto importante: devi capire che anche se il tuo ex o la tua ex prova ancora dei sentimenti per te, non significa che voglia rimettere le cose a posto. Infatti, possono esserci alcuni casi in cui le circostanze e situazioni che mettono il freno persino all’amore più folle. Quindi, è sempre necessario un po’ di tempo in più per analizzare le cose e, inoltre, è doveroso trovare prima una risoluzione a determinati problemi se si desidera rimettersi insieme. Detto questo, se l’ex vuole tornare con te, avrà certamente diverse reazioni. Quali sono?

I segnali da non sottovalutare per riconquistare l’ex

segnali ex vuole tornare insieme a te

Lui/lei sta parlando con te dei problemi della vostra relazione, con l’intento di risolverli

Letture consigliate: Come riconquistare un ex guida passo – passo oppure Come riconquistare una ex guida passo – passo

C’è una differenza tra parlare di ciò che è andato storto nel rapporto e puntare il dito contro l’altro/a, incolpandolo/a per il fallimento della relazione. È molto importante riuscire a distinguere queste due cose: molte persone in una tale situazione inizieranno mettersi sulla difensiva, ma nel primo caso non è di certo opportuno. Basta solamente parlare. Pertanto, se vuoi tornare con l’ex, non difenderti quando cerca di parlare con calma della vostra relazione.

Quello che devi ricordare è che lui/lei sta solo esprimendo le proprie preoccupazioni. Noi siamo sempre portati a pensare che quando un’altra persona parla dei problemi che ha, o ha avuto con noi, voglia darci la colpa. Ad ogni modo non è sempre così e bisogna saper cogliere la differenza. Quando l’atteggiamento è sereno, volenteroso, propenso ad un confronto pacifico e mancano delle specifiche accuse, è quasi sicuro che l’ex sta davvero cercando di tornare con te e che stia cercando di capire se sei disposto/a a mettere le cose a posto nel modo giusto, ovvero analizzando e risolvendo i problemi.

Perciò, assicurati di scegliere con precisione le tue parole e di non accusare l’altra persona. È abbastanza facile iniziare a incolpare il/la partner in queste situazioni, ma tu non cedere e, se la conversazione comincia ad andare in una direzione negativa, impegnati e prova ad orientarla in una direzione positiva. Se prima c’erano problemi di comunicazione tra voi, è una buona occasione per dimostrarvi reciprocamente (e a voi stessi) che potete parlare senza litigare a ogni costo.

Quindi il primo passo è quello di accettare ciò che ti viene detto. Questo non significa che tu debba ingoiare il rospo e stare zitto/a: devi ascoltare, accettare il suo pensiero, cercare di capire lui/lei e metterti nei suoi panni, per poi esporre il tuo pensiero e, quando necessario, anche delle scuse.

Facciamo un piccolo test!

Se ad esempio l’ex ti dice “sei troppo controllato/a, sei sempre negativo/a e cerchi sempre di discutere”. Cosa fai?

  1. Ti difendi e dici che è colpa sua se ti comporti così. È una reazione a ciò che lui/lei fa quando è con te.
  2. Ascolti e analizzi i tuoi atteggiamenti e rispondi in maniera calma e costruttiva e/o spiegando il perché dei tuoi modi di fare.
  3. Ti alzi e te ne vai! Come si permette di trattarti in quel modo?

La reazione naturale per chiunque è sempre quella di mettersi difensiva e trovare subito qualcosa per cui incolpare l’ex, “pareggiando il colpo”. Questo è però un errore GRANDE, perché qui bisognerebbe fermarsi un attimo e concentrarsi sull’obiettivo finale: se l’ex vuole tornare insieme a te e anche tu lo vuoi, dovresti solamente comunicare in maniera civile. Cercare di dare una colpa solo perché ti ha parlato serenamente di ciò che dà “fastidio” di te è sbagliato. Perché dovresti farlo/a star male? In questo modo, non vorrà più tornare con te!

Se hai deciso seriamente di riconquistare l’ex la primissima cosa da fare è quella di scoprire le tue reali probabilità di riconquista e puoi scoprile attraverso questo quiz gratuito.

Il modo migliore per gestire queste situazioni e rispondere a queste frasi che ci fanno scattare come una molla per “difenderci”, indipendentemente dal fatto che sia vero o no, è solamente dire qualcosa come “capisco come ti senti e posso capire chiaramente perché ti sei sentito/a così, ti chiedo scusa per i miei atteggiamenti”. Poi, però, una volta a casa dovresti riflettere e capire se c’è davvero un modo di fare negativo in te e come migliorare.

Tuttavia, quello che devi sapere inoltre è che quando si dice una frase come quella, l’ex entra improvvisamente in stato di shock, perché lui/lei non si aspettava certamente che tu fossi così comprensivo/a e capace di ascoltare con tranquillità.

A questo punto, avverrà una cosa magnifica: l’ex abbasserà il muro di difesa alzato nei tuoi confronti e vorrà ancor più tornare con te. Dopodiché, ti suggerisco di dire anche una cosa come: “Se potessi tornare indietro, certamente mi sarei comportato/a diversamente, soprattutto se avessi saputo che ti avrei fatto sentire così. C’è qualcosa che posso fare per rimediare a quello che ho fatto?”

Ovviamente non bastano alcune frasi pronte per poter riallacciare i rapporti ma sicuramente ti possono essere d’aiuto.

Persino questa affermazione è molto forte: questo dimostra che stai pensando lui/lei e non solamente a te stesso/a. Quando ci impegniamo così nel rapporto, anche l’altra persona inizia a sentirsi tranquilla e di nuovo a suo agio. Questa è la natura umana. Inoltre, penserà che saresti potuto/a cambiare persino mentre stavate insieme, solo che non eravate riusciti a parlarne così bene.

Perciò, ricordati questo mio discorso e ricorda che non ti serve solamente nel caso tu voglia capire che l’ex vuole tornare insieme a te… Serve sempre questo tipo di atteggiamento, in particolare con le persone che amiamo e, a maggior ragione, durante una relazione.

L’ex ti inizia a contattare e a parlare all’improvviso

segnali ex vuole tornare insieme ex inizia a contattare e a parlare

Anche questo potrebbe essere un ottimo segnale con un positivo significato: l’ex vuole tornare insieme a te. Si sta sentendo sempre più interessato/a a te e potrebbe aver già pensato di riconquistarti. Iniziare con un semplice e (apparentemente) innocuo messaggio mostra che sta pensando a te. L’azione in sé significa che ha consapevolmente pensato di inviarti un messaggio e che, alla fine, è riuscito/a a farlo.

Tuttavia, anche se questo è un segno veramente buono, potrebbe non voler dire che lui/lei vuole rimettersi con te adesso. Potrebbe essere solo un modo per riavvicinarsi pian piano, pur se ancora non è convinto/a, e poi sarete entrambi a dover fare di tutto per star bene insieme.

Se l’ex ti dovesse contattare per messaggio o fermarti per parlarti faccia a faccia, ovviamente, dovrai saper rispondere… non puoi di certo buttare all’aria tutto! Quindi, mantieni sempre la conversazione leggera e divertente. Fai ridere l’ex, in quanto la risata è una sensazione molto potente e ci consente di associare il benessere a quella determinata persona che ci ha fatto ridere. Se poi c’è un forte sentimento di mezzo, la sensazione è ancora più forte.

Parlate dei vostri argomenti preferiti e rendete tutto molto piacevole. Vedrai che se l’ex vuole tornare insieme a te, questo sarà non solo un segnale, ma anche un piccolo grande passo. Perciò, sarà anche fondamentale evitare conversazioni che possano far sentire lui/lei a disagio e/o allontanarlo/a da te. Per parlare dei problemi c’è tempo: per ricominciare dovete in primis ritrovare il piacere di stare insieme e mettere da parte il dolore.

I ricordi…

L’ex inizia a parlare con te dei bei tempi passati insieme e non stenta a fermarsi. Brillano gli occhi se ti è di fronte, gli/le “sorride” la voce se siete al telefono o ti manda qualche faccina felice se state messaggiando. Sì, questo è decisamente un ottimo segnale che dice che l’ex vuole tornare insieme a te. Sente la mancanza tua e delle cose che facevate durante la vostra relazione. Anche se questo è raro, accade.

Se lui/lei parla dei ricordi passati, è importante mantenere la conversazione positiva. Inoltre, puoi provare a insinuare che pensi potreste persino provare a divertirvi così insieme ancora una volta. Dillo in modo molto tranquillo e spensierato, facendo attenzione a non agire in maniera bisognosa e disperata. Ricorda però che questo è ancora solamente un segnale: il comportamento dell’ex potrebbe essere confuso dopo una rottura, potrebbe anche essere propenso/a a tornare insieme a te per un attimo, per poi diventare completamente freddo/a con te l’attimo dopo.

Ad ogni modo, tu cerca sempre di rimanere positivo/a e di controllare se è presente più di un segnale. Facendo così potrai avere molte più certezze nel capire se l’ex vuole tornare insieme a te e, alla fine, non ti servirà molto sforzo per riavvicinarti a lui/lei.

Se vuoi scoprire se lui è realmente interessato a ritornare con te la prima cosa da fare è capire le tue probabilità di riconquista mediante questo quiz.

L’ex ti risponde sempre in modo molto entusiasta

Se ti risponde sempre con il sorriso e con tranquillità e se anche ai messaggi sta rispondendo con entusiasmo e piuttosto velocemente, allora questo è decisamente un segnale eccellente. Se questo si unisce a tutti e tre gli altri segnali, probabilmente si rivelerà come quello decisivo e significherà che l’ex vuole tornare insieme a te davvero.

Che cosa devi fare? Devi capire perché lui/lei è improvvisamente così entusiasta di sentirti. Se ci sono anche gli altri segnali, è ovvio che l’atteggiamento che avete l’uno nei confronti dell’altra vi sta facendo star bene e vi sta riavvicinando: dovete decisamente continuare così. Anche in questa eventualità, approfittane per parlarne e per rendere la conversazione positiva, leggera e divertente. Ricorda anche di:

  • Mostrare sempre interesse nei confronti di quello che ti dice;
  • Ascoltare (Perché è importante imparare ad ascoltare);
  • Incoraggiare il tuo ex a parlare di se stesso/a;
  • Fare in modo che si senta importante e farlo sinceramente;
  • Ridere e far ridere.

Queste sono piccole cose fanno la differenza e ti consentono di prendere il segnale “al balzo” e di trasformarlo in qualcosa di molto più completo e potente. Se poi si sono presentati tutti e quattro, non dovresti avere più alcun dubbio: l’ex vuole tornare insieme a te! Ne sei felice? Segui i miei consigli e vedrai che da cosa… nasce cosa!

Se vuoi scoprire una strategia passo passo per poter riconquistare il tuo ex, clicca qui e leggi questo articolo.

Vuoi scoprire le tue probabilità di riconquista?

Fai il test

Vuoi scoprire le tue probabilità di riconquista?

Fai il test

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*