La psicologia ti spiega cosa spinge l’ex a tornare insieme a te

Autore: Alessandro

Per tornare insieme all’ex, è necessario capire la psicologia che c’è dietro a tutto questo ed essere nel giusto stato mentale. Cosa voglio dire? Devi tornare allo stato mentale che avevi prima di incontrare e di metterti con la persona che adesso è diventata il tuo ex o la tua ex. Non hai la minima idea di come fare? Allora facciamo un rapido esercizio e ritorniamo indietro a quando vi siete incontrati per la prima volta.

Però prima di proseguire la lettura dell’articolo è indispensabile scoprire le tue probabilità di riconquista.

Clicca qui e scopri le tue probabilità di riconquista

Voglio che chiudi gli occhi e che inizi a immaginare quel primo incontro. Non hai idea di chi sia, di cosa faccia nella vita e non ne conosci le abitudini. Ti piace ma è uno/a sconosciuto/a per te. Se in quel momento ti avesse chiesto subito di mettervi insieme, cosa avresti risposto? Ovviamente di NO. In fondo, ancora non sapevi chi era. Tuttavia, anche se non te l’ha chiesto, vi siete comunque piaciuti e conosciuti. Com’eravate durante i primi tempi? Felici e desiderosi di vedervi.

perche ex vuole tornare con me

Ora come sei? Forse sei desideroso/a di vederlo/a, ma non sei di certo felice. Forse sei depresso/a o arrabbiato/a. Puoi controllare il tuo stato d’animo e tornare dal tuo ex con quell’atteggiamento? In quel momento eri attraente, adesso non più… perché? Perché per l’appunto sei depresso/a, triste e arrabbiato/a! La felicità è attraente. La negatività no.

Quindi, se non sei in grado di tornare con quello stato d’animo della parte iniziale del vostro rapporto, allora non sei nello stato mentale giusto per tornare con l’ex: non è il momento di ristabilire il contatto, proprio perché il tuo pessimo umore non è attraente e non farà sì che il tuo ex desideri stare con te.

Il nostro obiettivo è quello di farti diventare nuovamente attraente… in ogni senso della parola. Non puoi costringere qualcuno a stare con te, però puoi attirare una persona verso di te, ma come si fa?

La psicologia dell’attrazione per riconquistare un ex

Innanzitutto devi capire che l’attrattività non riguarda solo l’aspetto fisico. Quest’ultimo è solamente una parte di essa. Essere attraenti significa:

  • Essere attraenti fisicamente
  • Avere una mentalità attraente
  • Avere una personalità attraente.

In breve, l’attrattiva è fatta di tre cose (aspetto fisico, mentalità e personalità) e non solo di una. Ti suggerisco di non dimenticarlo in quanto, non appena sarai in grado di attrarre da ognuno di questi tre tuoi lati, allora potrai ricontattare l’ex, riprovarci e usare le specifiche tecniche di seduzione.

Apparire fisicamente attraente è la parte più facile, ma di solito non è sufficiente per riconquistare l’ex. Quello che ti serve veramente è appunto attrarlo/a da tutti e tre gli aspetti… E questa è la parte veramente dura. Ma ecco la buona notizia: sei già stato/a attraente in tutti e tre gli aspetti! Ecco perché l’ex è stato/a insieme a te in primo luogo! Allora come puoi fare per tornare quella persona attraente che eri prima di metterti insieme al tuo ex o alla tua ex?

Prima di tutto, cominciamo con la tua mente (degli altri aspetti ne parleremo in breve più avanti): è quella che sta controllando le tue emozioni. Al momento, probabilmente ti senti molto depresso/a, triste, ferito/a, tradito/a, etc. Questo è perfettamente normale. In realtà, ho lavorato con migliaia di persone come te, ho esaminato tutte e tutte si sentivano allo stesso modo dopo una rottura.

Tuttavia, questo stato d’animo non è ciò che ha conquistato l’ex la prima volta e non lo farà certo adesso! La verità è che non solo non vi farà tornare insieme… vi allontanerà ancora di più! Il modo per sbarazzarti di questo stato d’animo non attraente è seguire la regola del nessun contatto.

La reazione psicologica e i risultati portati dal periodo del nessun contatto

Probabilmente hai già sentito parlare della regola del nessun contatto: consiste nel troncare le comunicazioni con l’ex. Anche se a primo impatto non sembra, questo può essere essenziale per arrivare ad un riavvicinamento.

La reazione psicologica e i risultati portati dal periodo del nessun contatto

In questo caso, non sono consentiti i messaggi e le chiamate, ma non si può neanche incontrare l’ex, inviargli/inviarle lettere o lasciare messaggi vocali. Fondamentalmente non puoi fare nulla che ti permetta di avere la possibilità di essere in contatto con lui/lei. Ti stai chiedendo per quanto tempo?

La verità è che non c’è una formula fissa che dice di chiudere le comunicazioni per 30 giorni o 90 giorni. Alcune persone hanno bisogno di 90 giorni di nessun contatto prima di essere pronti per riconquistare l’ex e tornare insieme a questa persona, mentre ad altri bastano 2 settimane o 3.

Tuttavia, secondo gli esperti in psicologia e seduzione, dovremmo tenere duro e pensare a noi stessi per almeno 30 giorni e c’è anche una buona ragione per farlo, che ti spiegherò tra un po’. (Se ti stai chiedendo cosa succede e cosa fare quando la situazione non ti consente di evitare il contatto, non ti preoccupare perché nel mio blog parlo anche di questo!).

Se vuoi scoprire per quanto tempo devi attuare la regola del nessun contatto nella tua situazione clicca qui e fai questo quiz.

La regola del nessun contatto è importante perché non è in sé per sé una strategia, ma è più che altro un punto di partenza: ti darà modo di concentrarti su di te e sulla tua attrattività, per poi constatare una vera e propria trasformazione che ti renderà fiero/a e capace di attirare l’ex e di ricostruire l’attrazione tra voi. La trasformazione è necessaria e il periodo di nessun contatto è fondamentale per riuscirci al meglio. Quando uscirai dal tuo “bozzolo” (dal periodo di nessun contatto), sarai decisamente una bella farfalla!

Quindi, seguire la regola del nessun contatto serve a lavorare su di te, ma anche a far sentire a lui/lei la tua mancanza, nonché la paura di perderti. Pertanto, ti servirà al 100% per tornare insieme all’ex e per attrarlo/a verso di te.

Ovviamente, aspettare 30 giorni senza far nulla… non porterà a nulla. È necessario un piano realistico e ben pensato per ottenere di nuovo la tua bella relazione. Nulla va lasciato al caso. Grazie agli altri articoli di questo blog saprai esattamente cosa fare per ricontattarlo/a e per riconquistarlo/a comportandoti in modo amichevole e spensierato.

Quello che devi capire è che non puoi sottovalutare la regola del nessun contatto e, se ci pensi bene, possiamo comprendere la sua potenza anche senza ragionare come uno psicologo o come un love coach: cosa succederà rivedendovi dopo alcune settimane?

Pensa ad una madre. Lei non può tenere perfettamente sotto controllo la crescita del figlio, in quanto lo vede ogni giorno, ma cosa succede se non lo vede per 30 giorni? Comincerà a notare la differenza. Lo stesso lo farà il tuo ex o la tua ex non vedendoti per un po’ di tempo: noterà la tua trasformazione e ne rimarrà affascinato/a.

Perciò, questo è anche un gioco molto psicologico, che ti porta a ottenere l’effetto che desideri, ovvero a riconquistare l’ex. Quindi non dire che non sarai in contatto con lui/lei. Fallo e basta. Se poi ti dovesse contattare, prova il più possibile a non rispondere, in quanto all’inizio probabilmente non avrai ancora la mentalità giusta. In alternativa, dovrai mantenere le vostre conversazioni molto brevi e mostrarti felice, positivo/a e gentile.

riconquista ex comportandoti in modo amichevole e spensierato

Quando ti troverà così in forma a livello emotivo, comincerà a pensarti e a chiedersi il perché. Se vi siete lasciati da poco, perché sei così felice e non pieno/a di arrabbia o tristezza? Potrebbe essere che tu abbia iniziato una nuova relazione? Queste sono alcune delle domande che appariranno nella testa dell’ex e questo è quello che vuoi… anche perché lo/a porta a tornare da te!

Per quanto riguarda l’aspetto fisico, direi che non c’è molto da dire e per la personalità è alquanto semplice: lavorare su te stesso/a cambierà il tuo stato mentale e il tuo stato d’animo. Di conseguenza, cambieranno e miglioreranno persino i tuoi atteggiamenti e le tue azioni, rendendo più bella e piacevole anche la tua personalità.

È un processo automatico e tutto parte dalla tua mente. Devi iniziare a concentrarti su di te, sulla tua felicità e positività e vedrai che riconquistare l’ex e poi anche tornare con l’ex saranno due operazioni non così tanto difficili come pensavi. Non ti resta che provare!

Vuoi scoprire le tue probabilità di riconquista?

Fai il test

Vuoi scoprire le tue probabilità di riconquista?

Fai il test

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*