Vuoi scoprire le tue probabilità di riconquista?

Fai il test

Mi ha lasciato/mi ha lasciata… e non mi cerca

Autore: Alessandro

Sono moltissime le persone che si trovano nella situazione in cui pensano perchè la mia ex mi ha lasciato e non mi cerca oppure perchè il mio ex mi ha lasciata e non mi cerca.

Una relazione finita, i sentimenti ancora stabili e l’ex che si comporta con indifferenza.

A questo punto, bisogna capire perché sta accadendo tutto questo e come risolvere la situazione, cercando magari di riconquistare la persona amata. Vedrai che fare chiarezza ti aiuterà a capire cosa sta succedendo e anche come comportarti.

Prima di proseguire nella lettura dell’articolo il mio consiglio è di scoprire se hai delle reali probabilità di riconquista e puoi scoprirle mediante questo quiz.

Clicca qui per scoprire le tue probabilità di riconquista

Perché l’ex ti ha lasciato e non ti cerca?

Beh, innanzitutto devi capire che la vostra relazione è finita. Certamente, se ti comporti nel modo giusto, potrai anche riconquistarlo/a, ma devi comprendere che questa è la reazione più ovvia.

ex ti ha lasciato e non ti cerca

L’indifferenza potrebbe essere un’arma di difesa per evitare maggiori sofferenze e per dimenticare, ma anche per darsi il tempo di sbollire la rabbia dovuta alla rottura e ai vostri ultimi litigi. Perciò, se non ti cerca, non significa necessariamente che non prova più niente per te.

Tutti abbiamo bisogno di spazio e tempo dopo una rottura. Anche tu. Quindi, puoi semplicemente sfruttare questo periodo di separazione per riprenderti, per capire esattamente cosa è accaduto tra voi, se e come hai sbagliato, nonché come rimediare. Dobbiamo inoltre considerare che spesso, chi vuole riconquistare l’ex può seguire la regola del nessun contatto, di cui parlo molto in tanti dei miei articoli. Pertanto, può essere che lui/lei stia cercando di non contattarti per circa 30 giorni… per poi passare alla riconquista del tuo cuore!

La sua freddezza, lontananza e indifferenza possono essere quindi delle buone cose: l’ex sta cercando di rimettersi in sesto per tornare da te e tu puoi fare altrettanto, prendendoti il tempo per migliorarti e per concentrarti su di te, diventando una persona più sicura, che ha capito i suoi errori e che adesso vuole ritornare una persona sorridenti. Infatti, dopo la rottura non siamo felici e neanche soddisfatti. Questo ci rende meno attraenti ai nostri occhi e anche a quelli dell’ex.

In pratica, se non ti cerca può essere un fatto positivo, sia perché potrebbe farlo semplicemente con l’intento di riconquistarti e persino perché anche tu potrai avere il tempo che ti serve per ritornare quella persona che l’ha conquistato/a la prima volta.

Naturalmente, non è detto che lui/lei stia necessariamente seguendo la regola del nessun contatto: questa è solo una delle possibilità. Può anche essere che semplicemente abbia deciso di allontanarsi da te perché l’hai stressato/a con troppi messaggi e telefonate disperate, o magari l’hai fatto/a soffrire così tanto che effettivamente vuole allontanarsi per ricucire le ferite…

Solo tu puoi sapere cosa è accaduto tra voi e, grazie agli spunti che ti ho appena dato, puoi comprendere esattamente perché dopo la vostra relazione finita, l’ex non ti cerca.

Cosa devi fare allora se lui/lei ti ha lasciato/a e adesso mostra indifferenza e freddezza?

La risposta è molto chiara. In ogni caso, se una persona non ti cerca, significa che ha bisogno di tempo e, se vuoi avere maggiori possibilità di rimettere le cose a posto, è necessario che tu riesca a rispettare questa sua esigenza.

Cosa devi fare se ex ti ha lasciato e adesso mostra indifferenza e freddezza

Se sta seguendo o no la regola del nessun contatto, non importa: puoi seguirla tu, in quanto è già stato dimostrato che funziona e che ha aiutato moltissime coppie a rimettere insieme i pezzi, arrivando persino ad amarsi più di prima!

Quindi, non contattarlo/a neanche per messaggio. Il periodo di separazione consigliato è di circa un mesetto. In questo tempo non perderai chi ami, ma potrai al contrario dare a questa persona ciò di cui ha bisogno per sentirsi più propensa a riavvicinarsi a te.

E se lui/lei trovasse un’altra persona in questo periodo?

So che questo ti spaventa, ma se la vostra relazione è stata bella e se non l’hai tradito/a, quasi certamente quando questo accade è solamente un ripiego: come esseri umani tendiamo a cercare qualcuno con cui consolarci e che ci aiuti a dimenticare una relazione finita.

Perciò, pur se succedesse, probabilmente la durata di questa storia sarebbe molto breve. Ad ogni modo, per riuscire a riconquistare l’ex, devi sfruttare al meglio il periodo di nessun contatto. Questo ti aiuterà persino a spingere l’eventuale altra relazione del tuo o della tua ex verso il termine. Ti chiedi come?

Ecco alcune cosa da fare e da non sottovalutare…

  1. Analizza la vostra relazione, la rottura, i problemi e gli errori che hai commesso. Questo ti aiuterà a capire come rimettere le cose a posto, come non sbagliare di nuovo e anche come avviare una nuova e più bella relazione con questa persona.
  2. Lavora su te stesso/a. Ci sono atteggiamenti che vorresti migliorare e/o che lui/lei ti ha contestato più volte in quanto mettevano a rischio il vostro benessere e provocavano sofferenze e litigi? Concentrati su di te e diventa una persona migliore. Sarà una buona cosa non solo per lui/lei, ma anche a livello personale.
  3. Com’eri quando vi siete conosciuti e quando avete deciso di stare insieme? Quali sono le tue caratteristiche che l’hanno fatto/a innamorare di te? Ritira fuori quelle tue qualità: hai già tutte le carte in regola per riconquistarlo/a… Quindi perché non usarle?
  4. Prenditi cura del tuo aspetto e del tuo look. Vai in palestra, mangia bene, dormi abbastanza, pratica qualche sport che ti piace e fai tutto questo divertendoti e con la consapevolezza che è un bene per te. Non dev’essere uno sforzo, ma solamente un piacere. Quando il nostro corpo sta bene ci sentiamo meglio, ci piacciamo (e piacciamo agli altri) di più e ci sentiamo più sicuri e attraenti (entrambi fattori che ti aiuteranno nella riconquista).
  5. Fai le cose che ami più spesso possibile. Se puoi… ogni giorno! Cosa ti piace fare? Ami camminare, disegnare, suonare, ballare, dipingere, correre…? Le attività che ci fanno star bene sono quelle che mettono da parte lo stress quotidiano, che ci fanno sentire più sereni e rilassati, nonché soddisfatti e felici. Anche queste sono cose che attraggono l’ex (e in generale le altre persone dell’altro sesso) e che ci rendono persone con cui chiunque vorrebbe passare del tempo.

Seguendo questi consigli, potrai rendere il periodo del nessun contatto a dir poco rigenerante. Condividi sui social la tua felicità, tramite foto allegre e spensierate. Poi, alla fine dei 30 giorni (poco più o poco meno), riavvia i contatti con l’ex: vedrai che ti vedrà come una persona diversa e molto più attraente. La tua positività, sicurezza, felicità e soddisfazione funzioneranno come una calamita e le possibilità di riconciliazione saranno decisamente aumentate.

attualmente ex non ti cerca dopo la vostra relazione finita

Adesso non mi resta che dirti che il fatto che attualmente l’ex non ti cerca dopo la vostra relazione finita è una situazione che potrà capovolgersi a tuo favore. Ma spetta a te capovolgere tutto. I tuoi cambiamenti saranno un toccasana per la tua vita sentimentale!

Per farti capire come riavviare i contatti dopo il periodo di nessun contatto nel modo giusto, ho preparato tanti altri articoli per te: leggili tutti e resta sintonizzato/a!

Vuoi scoprire le tue probabilità di riconquista?

Fai il test

Vuoi scoprire le tue probabilità di riconquista?

Fai il test

Leggi i commenti su “Mi ha lasciato/mi ha lasciata… e non mi cerca
  1. AnonimaIO ha detto:

    ciao, il mio caso è un po’ diverso. Ho conosciuto un ragazzo, lui mi ha chiesto il numero e poi di vederci. Lui ha trovato il modo di avere un contatto fisico una volta. Gli ho detto di vederci con diverse scuse, ma non siamo mai riusciti. Sono passata all’essere diretta, ma non siamo riusciti ugualmente. Alla fine ci sono rimasta male e gliel’ho detto, lui (che si è mollato con la fidanzata in giugno) mi dice che voleva passare tempo con me, che però l’aveva presa con più leggerezza e non mi aveva promesso nulla, che avevo sbagliato a pensare. Gli dissi in un primo momento di dirmi direttamente che non gli piacevo piuttosto che fare giri di parole, lui mi dice no e mi ripete che lui era stato più leggero. Dopo un po’ di giorni mi faccio rivedere e poi gli scrivo di vederci per chiarire. Lui non mi risponde e gli invio una nota vocale. Gli dico che avevo bisogno di novità e per questo avevo insistito, che non è l’unico che usciva da una brutta storia, ma che io non ero lei e lui probabilmente aveva un problema con le donne, come me con gli uomini ma almeno io lo ammettevo. Cerco di chiarire cosa sentivo, pensavo senza attaccarlo, ma facendogli presente che ero delusa ed era mortificante che non mi rispondesse nemmeno per questo non mi sarei fatta più vedere. Qualche giorno fa, lo rivedo e mentre faccio finta di non guardarlo nemmeno, vedo che mi guarda la prima volta, mentre la seconda volta che l’ho visto, lui con una scusa esce per verificare che fossi io lì.
    Lui è toro, io sono vergine. Tra noi ci sono sempre stati occhi negli occhi e tanti sorrisi, molta leggerezza e serenità fino a quel momento.
    Ecco, quindi… cosa devo fare?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*